Marks & Spencer tiene nel trimestre, ma è soprattutto il food a trainare le vendite

Quarto trimestre dell'anno in leggera progressione per il gruppo britannico della distribuzione Marks & Spencer. Il fatturato globale è cresciuto infatti dello 0,8% nelle 13 settimane terminate il 31 marzo. Tuttavia è necessario fare alcuni distinguo.
Le vendite sono migliorate infatti del 1,2% in Gran Bretagna (anche se, considerate a parimetro costante, sarebbero in calo dello 0,7%), mentre a livello internazionale si registra una contrazione del 2%.
Analizzando inoltre nel dettaglio l'andamento delle tre principali merceologie commercializzate dal retailer, si scopre che a trainare il business in Gran Bretagna è stato il food (+3,1%), mentre il clothing ha subito un -0,3% e l'home addirittura un -7,5%. Le vendite online hanno registrato invece un altro trimestre da record, con un incremento del 22,8%.
"Continueremo nella nostra strategia di contenimento dei costi - ha dichiarato Marc Bolland, chief executive officer del gruppo -. Alla luce della performance messa a segno nell'ultimo quarter, confermiamo le previsioni già formulate per l'intero anno fiscale 2011/2012".
e.a.
stats