Mary-Adair Macaire ceo di Pringle of Scotland

Cambio della guardia ai vertici di Pringle of Scotland. Mary-Adair Macaire - attuale global marketing director di Chanel, con responsabilità per il ready to wear i gioielli e gli accessori - è stata nominata ceo della fashion house con efficacia dal primo settembre.
Mary-Adair Macaire prenderà il posto di Douglas Fang, che resta nel gruppo come vice chairman e preannuncia una seconda fase di crescita e sviluppo della griffe britannica, oggi sotto la direzione creativa di Clare Waight Keller (ex Gucci, Ralph Lauren e Calvin Klein, arruolata nel 2005, quando l'azienda ha compiuto i 190 anni di storia).
La prima fase, va ricordato, risale al 2000, quando la società è passata dalla Dawson International alla Fang & Sons Company (produttore di knitwear con sede a Hong Kong) e ha quindi intrapreso il cammino dell'internazionalizzazione. Oggi conta showroom a Londra, Milano e Tokyo, inoltre ha all'attivo due flagship store nella capitale inglese, uno a Tokyo e un altro a Hong Kong.
“Per molti Pringle of Scotland è sinonimo di maglieria al top di gamma, par altri è un magnifico nuovo marchio nell'universo del lusso - ha commentato il futuro ceo -. Io credo che sia un luxury fashion brand con un potenziale inespresso molto più elevato della somma di queste due componenti, che bisogna fare emergere”.
e.f.
stats