Massimo Gatti e Mariella Burani: accordo industriale e finanziario

Massimo Gatti entra nel Mariella Burani Fashion Group in seguito a un accordo industriale e finanziario. Lo riporta il Corriere della Sera di oggi, dove si legge che la lettera di intenti è stata siglata in questi giorni e prevede due fasi.
La prima riguarda il conferimento di Orwell, azienda acquisita da Gatti nel marzo del 2004, nell’ambito della società emiliana, la seconda prevede l’entrata di Gatti nella compagine azionaria dell’azienda emiliana, tramite la sua finanziaria Sunrise.
Gatti ha già effettuato alcuni interventi di rilancio relativi alla Orwell: ha ristrutturato la rete commerciale, affidato a Fiona Swarovski l’incarico di creare una linea di prêt-à-porter al top con cachemire e cristalli e coinvolto lo stilista Olmes Carretti nell’ideazione della linea uomo.
Il momento insomma era maturo per la ricerca di un partner in grado di enfatizzare al meglio le potenzialità di Orwell. Un partner che Gatti ha individuato in Mariella Burani.
È di ieri inoltre la nomina per cooptazione, deliberata dal Consiglio di Amministrazione di Mariella Burani Fashion Group, di Daniele Monarca come Consigliere Indipendente, in seguito alle dimissioni per motivi personali da Consigliere Indipendente di Sandro Maria Cianni. Cianni era anche membro del Comitato per il Controllo Interno e del Comitato per la Remunerazione.
c.me.
stats