May Department Stores compra Marshall Field's per oltre 3 miliardi di dollari

Il department store May si è aggiudicato Marshall Field's - seconda catena di department store al mondo, in capo a Target Corp. - sconfiggendo il concorrente Federated Department Stores, proprietario delle catene Bloomingdale's e Macy's.
L'acquisizione è costata 3,24 miliardi di dollari, una cifra di gran lunga superiore alle valutazioni di numerose banche d'affari, che avevano assistito i due colossi della distribuzione mondiale nel corso delle trattative.
Come spiegano dall’Ice di New York, Marshall Field's - 62 punti vendita e 2,58 miliardi di dollari di vendite - era nel mirino di entrambe le società, perché consente una forte espansione nell'area del Mid-West.
May, che conta 444 store disseminati negli Usa, si andrà a sovrapporre con Marshall Field's solo in 10 casi. In base a quanto deciso dal management, manterrà il nome Marshall Field's in tutti gli spazi acquisiti e lascerà la presidenza a Linda Ahlers.
Per Marshall Field's si tratta del terzo passaggio di proprietà in 25 anni: l'ultima volta l’inglese B.A.T. Industries ha venduto il department store a Target nel 1990 per 1 miliardo di dollari.
Quanto a May, pare che stia puntando anche a 9 sedi della catena discount Mervyn's, nell'area di Minneapolis-St. Paul.
e.f.
stats