Mbfg: c’è il parere del ministero

Secondo Reuters, che cita a sua volta una fonte, il ministero dello Sviluppo Economico ha espresso ieri il proprio parere in merito alla relazione sul Mariella Burani Fashion Group, preparata dal commissario giudiziale Francesco Ruscigno. Sulla stampa quotidiana circolano invece indiscrezioni sull’entità del dissesto della società di Cavriago.
Come ricorda l’agenzia, ora la parola spetta al tribunale di Reggio Emilia (vedi anche fashionmagazine.it del 27 aprile), che potrà decidere di far partire l’amministrazione straordinaria per il gruppo della moda, dichiarato insolvente a metà marzo (vedi news del 17 marzo). La relazione, secondo quanto dichiarato da Ruscigno a Reuters alcuni giorni fa, prevede l’amministrazione straordinaria secondo la Prodi-bis per la sola Mariella Burani, escludendo la controllata Antichi Pellettieri. In un articolo apparso sul Corriere della Sera di oggi emergono anche la possibile dimensione e le ramificazioni del crac del Mbfg: un dissesto, secondo la stima di una “fonte molto attendibile”, da 700 milioni di euro.
d.p.
stats