Mbfg: confermata l'ammissione alla Prodi-bis

Il Mariella Burani Fashion Group (Mbfg) ha confermato, tramite il commissario giudiziale, di essere stato ammesso dal Tribunale di Reggio Emilia alla procedura di amministrazione straordinaria, secondo la Prodi-bis. La notizia della decisione dei giudici reggiani era apparsa sui principali media nei giorni scorsi.
Al commissario Francesco Ruscigno sono stati confermati i poteri di ordinaria e straordinaria amministrazione dell'impresa, riporta una nota.
Il decreto del Tribunale di venerdì scorso ha accolto la relazione di Ruscigno e il parere favorevole espresso dal Ministero dello Sviluppo Economico, respingendo la richiesta di fallimento che veniva dai curatori fallimentari di Burani Designer Holding Nv (Bdh) e Mariella Burani Family Holding (Mbfh). Dall'amministrazione straordinaria di Mbfg è esclusa la controllata Antichi Pellettieri.
Secondo quanto riporta Reuters, che cita a sua volta una fonte, il ministero ha il potere di nominare in un secondo tempo anche una terna di commissari, di cui Ruscigno potrebbe non far parte.
d.p.
stats