Mbfg: pubblicato il bando che dà il via alla vendita del gruppo

Pubblicato oggi il bando per la presentazione di manifestazioni di interesse all'acquisto del complesso aziendale costituito dal Mariella Burani Fashion Group in amministrazione straordinaria e dalla controllata Mariella Burani Retail, cui fanno capo i monomarca a gestione diretta della griffe (nella foto, Maria Grazia Cucinotta, testimonial di Mariella Burani, indossa un capo della limited edition realizzata a favore dell'organizzazione no-profit Susan G. Komen Italia).
Le manifestazioni di interesse dovranno pervenire entro le 12 del 30esimo giorno successivo alla pubblicazione del bando. In base al regolamento reso noto sul sito ufficiale del gruppo, possono farsi avanti soggetti italiani ed esteri singolarmente o in cordata. Gli stessi sono tenuti a presentare un piano di sviluppo (da definire meglio in sede di gara), che prevede l'impegno a mantenere i livelli occupazionali per almeno due anni.
Come emerge dalle cronache locali, si apre uno spiraglio per i 168 dipendenti dell'azienda reggiana, che al momento sono in cassa integrazione a rotazione. La cassa dovrebbe scadere a metà mese e i commissari si sarebbero già attivati per una proroga, in attesa di sviluppi. Lo scorso anno sarebbero stati venduti appena 45mila capi della maison di Cavriago, per un fatturato complessivo di 6-7 milioni di euro: circa un decimo rispetto ai dati del 2008, prima del crac.
e.f.
stats