Mbfg si aggiudica il prêt-à-porter di Giambattista Valli

A partire dal pre-inverno 2010 la linea Giambattista Valli Paris sarà prodotta e distribuita in tutto il mondo da Mariella Burani Fashion Group. L’accordo di licenza segna il divorzio dello stilista da Gilmar, suo partner dagli esordi (nella foto, un modello per l'autunno-inverno 2009/2010 di Giambattista Valli).
Dopo la chiusura del sodalizio con la famiglia Gerani il testimone passa dunque al gruppo di Cavriago, con il quale il designer ha sottoscritto un’intesa di durata quinquennale.
“Sono onorato ed entusiasta di questa collaborazione con Mbfg – ha commentato Giambattista Valli -. La reputazione internazionale del gruppo, che da anni traghetta e sviluppa marchi di alta qualità, mi ha sostenuto nella convinzione che erano loro i partner ideali per poter espandere l’universo creativo della Giambattista Valli Paris e per poter crescere insieme, senza però farmi perdere quella indipendenza finanziaria e artistica che è alla base della mia visione di stilista e imprenditore”.
“Consideriamo Valli uno dei più interessanti player mondiali del lusso – ha aggiunto Giovanni Burani, a.d. di Mariella Burani Fashion Group -. L’alleanza siglata tra le nostre società getta solide basi per un rapporto di lungo periodo e, in quest’ottica, metteremo a disposizione di Giambattista Valli tutto il nostro know how”.
La linea Giambattista Valli, creata nel 2005 e fin dalla sua nascita posseduta al 100% dall’omonimo stilista, è attualmente distribuita in 220 punti vendita di 42 Paesi del mondo.
a.t.
stats