Mcc Sofipa diventa azionista di maggioranza di Cobra

Mcc Sofipa, controllata da Medio Credito Centrale, ha rilevato da Riccardo Candotti il 70% di Cobra, azienda produttrice di bottoni automatici e accessori personalizzati. Con questa operazione la società padovana darà il via a un piano di sviluppo, attraverso una serie di acquisizioni, per la creazione del Polo dell’accessorio di lusso. Il nuovo gruppo punta anche alla quotazione in Borsa.
Il restante 30% del capitale rimane nelle mani di Riccardo Candotti, nominato presidente e amministratore delegato della società, che ha in progetto di rilevare altre realtà leader in settori contigui e complementari, con prospettive di espansione generate dalle sinergie sia produttive sia commerciali e distributive del nuovo assetto societario. Tra i progetti del neo-gruppo figura inoltre la quotazione in Borsa prevedendo che, in pochi anni, si realizzerà un fatturato superiore agli 80 milioni di euro, impiegando oltre 500 addetti.
I mercati di riferimento del Polo dell’Accessorio di Lusso restano, infatti, l’Europa e gli Stati Uniti d’America, ma la condivisione delle diverse peculiarità produttive e commerciali consentirà lo sviluppo e il consolidamento anche verso il Maghreb, il Far East, l’India e la Cina, ferma restando l’occupazione sul territorio italiano, per una autentica tutela del made in Italy nel mondo.
Nel 2005 il fatturato consolidato del gruppo cui fa capo Cobra è stato pari a circa 18 milioni di euro.
v.s.
stats