Messori lancia le Petite Boutique

Un anno importante, il 2009, per Messori. A febbraio le redini della società emiliana di abbigliamento sono passate a Gianmarco Messori, figlio del fondatore Lanfranco e dal 2007 direttore creativo, mentre sul fronte distributivo è stata avviata una nuova strategia per i monomarca, che si presentano come "Petite Boutique".
Lanciata la linea donna (con la primavera-estate 2009, ndr) per completare l’offerta dei brand Messori e GianmarcoMessori, ora è l’espansione retail a interessare la realtà modenese: “Penso che oggi, più che nel passato, le aziende debbano confrontarsi direttamente con il consumatore finale, cercare di capirlo a fondo e soddisfarlo con la qualità del prodotto e dei servizi - ha spiegato lo stesso creative director -. Per questo abbiamo iniziato un programma di aperture monomarca in Italia, di proprietà, che ho definito come ‘Petite Boutique’: le dimensioni sono contenute a 60-80 metri quadri, favorendo una politica prezzi aggiornata all’attuale situazione, mentre per le location preferiamo centri storici che offrono, oltre ai residenti, flussi turistici internazionali, da sempre i nostri migliori clienti”.
Entro il 2010 saranno tre le nuove insegne previste in questo piano di sviluppo, la prima delle quali è stata inaugurata alcuni giorni fa a Desenzano del Garda (Bs). Un punto vendita dovrebbe comunque aprire i battenti a Milano: ma si tratterebbe di un progetto più importante, un vero e proprio flagship store.
d.p.
stats