Mi Milano Prêt à Porter a quota 7.700 compratori (+10% rispetto a Mvm)

Mi Milano Prêt à Porter, il salone milanese della moda femminile che ha preso il posto di MilanoVendeModa e che chiude i battenti oggi a Fieramilanocity, archivia la sua prima edizione con un esito positivo: alla manifestazione, che si è svolta in contemporanea con N.o.w., sono intervenuti 7.700 buyer (di cui il 22% dall'estero), in aumento del 10% in confronto con l'ultima edizione di MilanoVendeModa.
Soddisfatto Corrado Peraboni, a.d. di Expocts, che sottolinea l'eccezionalità di questo risultato in un momento di generale difficoltà. "Tutti gli espositori che hanno creduto nel nostro progetto - dice - sono stati premiati in termini di visibilità e di business". Come precisa Peraboni a proposito della kermesse ("Che su 200 collezioni in mostra ha visto promossi anche 87 nuovi marchi"), il cammino di Mi Milano Prêt à Porter è solo all'inizio e i frutti ancora da cogliere. "Si tratta di un work in progress - afferma - che ha come obiettivo il raggiungimento della leadership di settore e che, fin dalla prossima edizione, vedrà iniziative inedite e soprattutto l'ingresso di ulteriori aziende prestigiose. Teniamo presente che si sono rivisti compratori che da qualche anno disertavano la visita in fiera: siamo sicuri che presto anche le autorità cittadine si renderanno conto di avere un altro prodotto di eccellenza all'interno del capoluogo lombardo".
Gli investimenti di Expocts per l'edizione di febbraio 2010 puntano ancor di più alla qualità del servizio, dei prodotti presentati e dei visitatori, "che hanno particolarmente apprezzato le iniziative dedicate ai giovani designer, nelle aree Who Is On Next e Vogue Talents". Da segnalare, infine, la buona accoglienza verso le zone design - con le creazioni di Moroso e Artemide - e lo spazio Amici di MiArt, aperto alla città di Milano.
Soddisfatti anche gli organizzatori di N.o.w. Fashion Exhibition, la prima edizione del concept espositivo nato dalla collaborazione tra Fiera Milano Expocts e M.Seventy, che al Portello ha visto la presenza di 30 brand con collezioni e accessori donna e uomo di pronto programmato per la primavera-estate 2010, riassortimenti e capsule per l'autunno-inverno 2009/2010.
a.b.
stats