Micam chiude a quota 39.857 visitatori

Micam, il salone delle calzature in calendario a Rho Pero dal 16 al 19 settembre, ha chiuso i battenti a quota 39.857 visitatori, con una perdita contenuta del 4,9% rispetto a settembre 2008. Soddisfatto il presidente di Anci, Vito Artioli: “Un risultato che, tenuto conto del contesto economico ancora negativo e delle preoccupazioni che avevano caratterizzano la vigilia, inietta fiducia al settore”.
In sostanziale tenuta anche la compagine degli stranieri, che si sono attestati sulle 20.644 unità (-2,3%), con performance interessanti di Spagna, Francia, Paesi Bassi, Grecia e Giappone. Meno compatta invece la “squadra” proveniente dalla Russia, “giustificata in parte – evidenziano gli organizzatori – dalla vicinanza con l’appuntamento Obuv di Mosca, in programma dal 13 al 16 ottobre”.
Tra le iniziative a côté dal salone, ricordiamo il Micam Award (premio per i compratori che si sono maggiormente distinti), assegnato alla senese Rossella Mori per l’Italia e al libanese Elias K. Saliba per l’estero. Vincitore invece del secondo Anci Creative Award-Emerging Art Edition è stato Jose Sala, “che con la sua opera ha interpretato in modo creativo il mito della calzatura italiana e la sua unicità rivolta a livello internazionale”.
L’edizione autunnale di Micam Shoevent ha visto la partecipazione di 1.601 espositori, dei quali 589 stranieri, su una superficie netta di 71.716 metri quadrati.
a.t.
stats