Micam: sotto i riflettori il design made in Brazil

Il design brasiliano torna protagonista a Micam Shoevent, la fiera delle calzature in corso nel polo fieristico di Rho Pero. 44 aziende carioca (con 55 marchi) presentano le loro collezioni al salone, mentre otto etichette - due in più rispetto alla passata edizione - sono ospiti nell’Area Visitors della manifestazione.
A conquistare un posto nello spazio riservato ai più importanti brand internazionali sono Alexandre Birman, Capodarte, Cc Como, Confraria Studio, Débora Germani, Lele-Pyp, accanto a Cavage e Luiza Barcelos, alla loro terza prova. ”Le calzature presentate – sottolinea una nota degli organizzatori – si propongono come modelli di tendenza ad alto contenuto moda, ma a prezzi contenuti, in grado di incontrare le esigenze di un gusto cosmopolita e sofisticato”.
Una cinquantina di collezioni from Brazil figurano anche tra gli espositori della rassegna: una vetrina importante per i produttori verdeoro, che considerano il Micam come un lasciapassare per il mercato europeo, italiano in primis. Il nostro Paese è infatti il quarto più importante cliente per le aziende brasiliane, che esportano nella Penisola oltre 7,5 milioni di paia, per un valore complessivo di 150 milioni di dollari. In Europa l’export si attesta a circa 35 milioni di paia, per un totale di 650 milioni di dollari.
a.t.
stats