Michele Alberti alla direzione commerciale di Bruno Magli

Michele Alberti è stato nominato direttore commerciale della società delle calzature di alta gamma Bruno Magli al posto di Alexander Zschokke. Il presidente e amministratore delegato della griffe bolognese in via di ristrutturazione resta Luca Ramella.
Alberti, 39 anni, ha in curriculum una lunga militanza nel settore moda che lo ha visto impegnato, fra l’altro, alla Salvatore Ferragamo (dal ‘92 al ‘99) inizialmente come responsabile vendite delle collezioni uomo per i mercati Europa e Asia, poi come area manager per Europa del Sud, Medio Oriente e Paesi Baltici. Alla fine del '99, come direttore commerciale globale della griffe Bally, si è occupato del rilancio del brand, che proprio in quell’anno veniva acquisito da Texas Pacific Group.
Per riportare in nero i conti la griffe, partecipata per il 77% dalla società di investimento Opera, si prepara a rivedere il network distributivo, con la cessione di una ventina di negozi monomarca e maggiori investimenti nella distribuzione wholesale. Unica apertura prevista per il 2004 sarà in Giappone e totalmente a carico del partner distributivo Itochu.
Con nuovi finanziamenti approvati per 28,3 milioni di euro, la Bruno Magli stima di tornare in utile nel 2005.
e.f.
stats