Mifur: la pellicceria è un settore in crescita

Ha aperto i battenti oggi a FieraMilanoCity l’undicesima edizione di Mifur, il salone internazionale della pellicceria, per la prima volta nei padiglioni del Portello. Un’edizione completamente rinnovata, nella sede e nel concept, presentata stamattina da Norberto Albertalli, presidente di Mifur, nel corso della conferenza stampa di apertura.
Conferenza alla quale sono intervenuti anche il sociologo Francesco Morace (di Future Concept Lab), Andreas Lenhart (presidente dell’International Fur Trade Federation) e David Pambianco (di Pambianco Strategie d’Impresa).
“Mifur è senza dubbio l’appuntamento numero uno del fashion – ha affermato Albertalli – e ci auguriamo che diventi anche quello del business”. Speranza confortata dai dati della ricerca Pambianco, che presentano la pellicceria come un settore in crescita, a livello di consumi, per quanto riguarda il nostro Paese, con un +4% nel 2005 rispetto al 2004. Un settore di nicchia, che si inserisce nel micro segmento del super lusso, negli ultimi anni rilanciato soprattutto grazie alla spinta delle griffe internazionali della moda, che hanno trasformato la pelliccia da status symbol ad accessorio indossato anche dai giovani, nonché duttile materia prima, da lavorare e colorare secondo la creatività degli stilisti.
c.b.
stats