Mila Schön firma una collezione per la bimba

Debutta con la primavera-estate 2003 la prima collezione bimba firmata Mila Schön, maison del gruppo Mariella Burani. Le proposte, suddivise in due linee (4/12 anni e 6/14 anni), saranno prodotte e distribuite dalla Gi.mel di Putignano (Bari). L’esordio è previsto in occasione della prossima edizione del salone fiorentino Pitti Immagine Bimbo, dal 28 al 30 giugno. L’immagine, disinvolta e sportiva, spazia da proposte eleganti come gli abiti in shantung e sangallo celeste con ruche, fino ai più pratici giubbini zippati da abbinare alle gonne a pannelli con impunture in contrasto o ai modelli ethno-chic in tessuti profumati al patchouli e personalizzati da applicazioni di perline in legno. La Gi.mel, azienda con sede del distretto di Putignano (Bari) specializzato negli abiti matrimoniali e nella moda bimbo, nel 2001 ha raggiunto un fatturato di 15 miliardi, con una crescita del 15% "che speriamo di replicare anche nel 2002", ha spiegato la titolare Manuela Piccarreta. "Quella con la griffe controllata dal gruppo Burani - ha continuato la Piccarreta - è il nostro primo passo nelle produzioni in licenza". Gimel, infatti, ha cinque marchi propri: Carlotta (uno-otto anni), Gimel Kids (uno-otto anni), Serena (otto-sedici anni), Shot (otto-sedici anni) e Fefé (zero-due anni).
a.b.
stats