Milano Moda Donna a braccetto con la cultura

Il Comune di Milano ribadisce l’intento di dare il proprio sostegno alla Camera della Moda. Massimiliano Finazzer Flory, assessore alla Cultura, ha illustrato nella conferenza stampa di oggi le iniziative promosse in occasione delle sfilate del prêt-à-porter femminile, riunite sotto il titolo “Just a look”.
Obiettivo dell’Assessorato, gettare uno sguardo sul rapporto tra la donna e la moda, mirando a coinvolgere la città negli avvenimenti legati al fashion. Momento clou, la riapertura, dopo un accurato lavoro di restauro, di Palazzo Morando in via Sant’Andrea, che diviene un centralissimo spazio espositivo. In calendario l’1 marzo, l’inaugurazione sarà siglata dal vernissage di alcune mostre: “The “Thread of Dreams”, in onore dei 150 anni di Frette, “Milano e lo stile di una città tra Settecento e Novecento”, dedicata a tessuti e abiti conservati nelle raccolte civiche d’arte, “Dettagli di moda. Gli anni Venti e Trenta nella collezione Mangiameli” e “La collezione Tirelli. Costumi dell’atelier tra cinema e teatro”.
Il 23 febbraio, con la fashion week si apre anche la rassegna “Che cinema le donne” nel cui ambito si alternano fino al 28, al cinema Gnomo, un ciclo di film imperniati sulla donna nelle sue diverse sfaccettature. All’Ottagono l’arte sarà di scena il 24 con l’inaugurazione, in collaborazione con Louis Vuitton, dell’opera “House of Shades” dell’artista indiano Sudarshan Shetty. Il 2 marzo, il “Teatro delle Moire” presenta presso il Museo Bagatti Valsecchi “Marilyn’s Bedroom”, moltiplicazione dell’icona di Marilyn Monroe. Altro appuntamento significativo, promosso dall’Assessorato alla Cultura e dalla Fondazione Antonio Mazzotta, è l’exhibition dedicata a Gillo Dorfles che debutta il 25 febbraio a Palazzo Reale.
Fra gli eventi in calendario, da non perdere il 25 febbraio l’inaugurazione all’Armani/Teatro a Milano della mostra “Richard Hambleton – New York” che viene presentata da Vladimir Restoin-Roitfeld in collaborazione con Giorgio Armani, e il vernissage di quella organizzata dal Museo Ferragamo dedicata a Greta Garbo dal titolo “Il mistero dello stile”, in programma alla Triennale il 27.
c.me.
stats