Milano Moda Donna ai nastri di partenza

Da domani fino a sabato 27 il capoluogo lombardo calamiterà l’attenzione di stampa e addetti ai lavori con l’edizione primavera/estate 2009 di Milano Moda Donna, la kermesse meneghina dedicata al prêt-à-porter femminile: 100 sfilate, 94 presentazioni e un folto calendario di appuntamenti, eventi e party. Focus sui designer emergenti.
La otto giorni di défilé sarà inaugurata dal brand Elena Mirò, on schedule presso il Milano Fashion Center, alle 11 di domattina, seguito dalla passerella dei giovani talenti New Upcoming Designers. La rassegna milanese dedicherà ampio spazio alle nuove leve creative, sotto i riflettori anche venerdì 26 e sabato 27. Le catwalk dei big, invece, saranno concentrate in cinque giorni, a partire da domenica 21 settembre con gli show di Emporio Armani e l’atteso debutto di Tommaso Aquilano e Roberto Rimondi come direttori creativi della Gianfranco Ferré (vedi anche fashionmagazine.it dell’8 settembre 2008). Per i dettagli sui défilé e sugli appuntamenti sarà in distribuzione il nostro FashionCalendar, una indispensabile guida con pratiche informazioni e consigli preziosi per la prossima Milan Fashion week e non solo.
A tenere desta l’attenzione degli oltre 15.000 operatori di settore e dei 2.000 rappresentanti dei media di più di 42 Paesi un folto programma di eventi collaterali, feste, new opening. Sabato 20 riflettori puntati sul progetto, realizzato dalla Camera Nazionale della Moda Italiana (CNMI) e Camera di Commercio di Avellino, “Solofra Leather Expressions”, volto a promuovere l’immagine del famoso distretto conciario campano attraverso le creazioni di sette giovani talenti: in via Gattamelata 5 uno spazio dedicato rimarrà aperto fino al 27 settembre. Nel pomeriggio, presso la Triennale Bovisa, sarà inaugurata la mostra “Guido Crepax: Valentina, la forma del tempo”, a cura di CNMI, mentre in serata è previsto “My own show”, con i 10 migliori designer dello Ied milanese che sfilano per la prima volta (ore 20,30 in via Pompeo Leoni 3).
Domenica 21 si celebreranno i 50 anni delle luxury shoe firmate Casadei (dalle 19 alla Triennale di viale Alemagna 6), mentre lunedì 22 si terranno dei cocktail per l’apertura del punto vendita Moncler in via della Spiga 7 e della boutique Giorgio Armani in via Montenapoleone 2 (vedi fashionmagazine.it del 16 settembre 2008), seguiti alle 19 dai festeggiamenti per i 10 anni di Vogue Russia in corso Magenta 65 e l’evento, alle 22,30 al Just Cavalli Café - Torre Branca, che celebrerà la speciale partnership fra Roberto Cavalli e Coca Cola Light.
Martedì 23 saranno ancora gli spazi della Triennale a fare da cornice a “Salvatore Ferragamo Evolving Legend 1928-2008”, la mostra dedicata agli 80 anni di uno dei marchi simbolo dell’Italian style, aperta al pubblico dal 24 settembre al 9 novembre prossimi. Mercoledì 24, al Chiostro di San Simpliciano, in calendario alle 20,30 il party “La settimana della moda milanese”, organizzato da The Wall Street Journal, Saks Fifth Avenue e Camera Nazionale della Moda Italiana. Giovedì 25 ancora opening, con i brand Luca Hettner e Cividini (con lo spazio a La Tenda), mentre nella giornata del 26, alle 18,30, da segnalare l’evento per l’exhibition “Guido Ravasi il signore della seta”, questa volta fuori città, a Como.
In collaborazione con White Club ancora nomi emergenti: venerdì 26 e sabato 27, ultimo giorno di show, Jean Pierre Braganza, Klavers van Engelen, Kristian Aadnevik e Laitinen, fra gli altri, animeranno le passerelle con le loro proposte per l’estate 2009. L’appuntamento con le sfilate delle nuove promesse è in via Valenza 2.
d.p.
stats