Milano Moda Donna: il vibrante easy luxury di Gianfranco Ferré

Purezza, nelle forme e nei colori, una femminilità contemporanea e conturbante, una moda pratica e sontuosa. Tommaso Aquilano e Roberto Rimondi intrecciano una nuova storia di stile e ricercatezza, sottilmente maliziosa, per il womenswear Gianfranco Ferré del prossimo inverno (nella foto).
Echi orientali e anni ’40, geometrie della Bauhaus, intrecci e sperimentazioni materiche permeano tutte le proposte della maison di via Pontaccio. Il focus del duo di stilisti è sul daywear che celebra una sartorialità funzionale e si erge, grafico e lussuoso, fra tubini superaffilati, sofisticati tailleur e cappottini strizzati in vita da scultoree cinture, o elettrizzati dalla pelle, dinamica e sinuosa, che graffia, attraversa e movimenta gli abiti, insieme alla pelliccia, a profusione su giacche e coat. Vive di contrasti e di estremi scatti cromatici la collezione, comincia con il nero e il grigio, vira improvvisamente al bianco, esplora le nuance del cammello, sorprende con flash di rosso lacca. Poi arriva la sera leggera e opulenta, che si illumina di bagliori aurei e di un nero raggiante.
d.p.
stats