Milano Moda Donna: l’etno-casual in maglia di Les Copains

Suggestioni esotiche e virtuosismi esecutivi si assommano nel nuovo corso di Les Copains, che si affida per la seconda stagione alla creatività di Albino D’Amato.
Per la prossima primavera/estate, lo stilista ha riletto la personalità dello storico brand del Gruppo Bvm, con uno studiato mix di rimandi che evocano suggestioni nomadi e sport-chic. Il punto di partenza è però costituito dall’aggiornamento dei grandi classici del guardaroba femminile (come il trench e il blazer e il caftano), che trovano una nuova giovinezza grazie allo strategico ricorso a costruzioni sciolte e a una studiata alternanza di volumi ampi e più accostati al corpo.
Incontrastata protagonista della collezione del marchio è la maglia che privilegia finezze estreme e quasi impalpabili, lavorazioni crochet, modulari giochi di forature e micro geometrie see-trough. Colori vedette sono il mastice, il bianco sporco, l’ebano e il salvia. L’eveningwear impone fantasie di vago gusto afro e discontinue applicazioni di paillettes metallizzate.
r.m.
stats