Milano Moda Donna: presentata la collezione Seven7 disegnata da Karim Rashid

Una curiosa messinscena, con modelle "vittime" della moda e un "colpevole", il designer Karim Rashid, che ha agito nel nome della creatività. Presentata ieri sera a Milano la label Karim Seven7, un ironico casualwear per l’autunno-inverno 2009/2010.
Con la "complicità" della FFG Designer Holding, azienda proprietaria del brand Seven7 per i mercati Emea, il creativo - figura di spicco nel panorama del design internazionale con collaborazioni con Alessi, Prada, Issey Miyake e Umbra, per citarne alcune - ha immaginato una serie di pezzi, dai jeans alle T-shirt, perfetta sintesi fra la sua sottile originalità e il luxury style proprio di ogni proposta targata Seven7. Senza dimenticare l’inossidabile, onnipresente rosa: “Un colore energetico, positivo che mi accompagna da oltre 20 anni”, ha puntualizzato l’estroso Karim. “Per me un capo d’abbigliamento - ha spiegato - deve sintonizzarsi con lo spirito dei tempi. Contemporaneità come funzionalità, praticità: perché siamo persone in perenne movimento e il nostro guardaroba deve adattarsi alle nostre esigenze. Ideare significa anche pensare begli oggetti frutto dell’innovazione, poetici e che ispirino emozioni”. A caratterizzare questo esclusivo ready to wear, una ludica personalizzazione delle salpe e dei bottoni smaltati, che si possono cambiare secondo gli stati d’animo. Ogni creazione è corredata da una custodia, bordata in rosa ça va sans dire.
d.p.
stats