Milano Moda Donna: pronto il calendario provvisorio

La prossima edizione di Milano Moda Donna, dal 18 al 26 febbraio, sarà il primo passo tangibile del nuovo indirizzo impresso dalla Camera della Moda in direzione di un significativo restyling del calendario. Nove giorni di programmazione e "big" il più possibile diluiti nelle varie giornate, con Giorgio Armani il terzo giorno (lunedì 20) e Roberto Cavalli il penultimo (sabato 25).
Tra le new entry in passerella della prossima rassegna dedicata al prêt-à-porter sono da segnalare l’appuntamento con “Milano incontra Berlino” (un close-up sulla moda tedesca con 7-8 designer), insieme alle linee Seduzioni Diamonds Valeria Marini, Jenny Packham, C’n’c’ Costume National, Brioni e Ralph Lauren Collection.
Ma passiamo al calendario vero e proprio: sabato 18 febbraio, primo giorno di manifestazione, ad aprire le danze ci saranno N-u-d-e (New Upcoming Designers, con tre nuovi ingressi su quattro) e nomi come Malloni, Roberta di Camerino e Francesco Scognamiglio, mentre domenica 19 sarà il turno di Clips, Mila Schön ed Erreuno. Si entrerà nel vivo della kermesse lunedì 20, quando sotto i riflettori di Milano Moda Donna sfilerà, come già anticipato, Giorgio Armani, seguito da nomi come Blugirl, Byblos, Angelo Marani, Marni, Jil Sander. Tra le griffe di spicco di martedì 21 figurano invece Emilio Pucci, La Perla, D&G, Philosophy by Alberta Ferretti e Prada.
Mercoledì 22 il testimone passerà a Gaetano Navarra, Blumarine, Mariella Burani, Etro, Just Cavalli, Alberta Ferretti, Emporio Armani, Moschino Cheap & Chic, Gucci e Anna Molinari. Seguiti a ruota giovedì 23 da Max Mara, Antonio Marras, Dolce & Gabbana, Fendi, John Richmond, Burberry Prorsum e Moschino.
Anche gli ultimi giorni di manifestazione saranno scanditi dalla presenza dei big, spalmati soprattutto su due giornate: venerdì saliranno in passerella, tra gli altri, DSquared, Gianfranco Ferré, Iceberg, Trussardi, Gianni Versace, Miu Miu e Ralph Lauren Collection. Mentre sabato 25 sarà la volta di Missoni, Menichetti e Roberto Cavalli. Chiudono la manifestazione domenica 26 febbraio la sfilata di Elena Mirò e altre etichette come Evisu e Anteprima. Ricordiamo che le presentazioni di alcune Case di moda (Belstaff, Bottega Veneta, Daks, Ermanno Scervino, Frankie Morello, Krizia, Maurizio Pecoraro e Valentin Yudashkin), pur essendo presenti nel calendario di Milano Moda Donna, sono ancora in fase di assegnazione.
a.t.
stats