Milano Moda Uomo: il techno-tailoring di Z Zegna

La bella sfilata di Z Zegna ha chiuso oggi pomeriggio Milano Moda Uomo: Alessandro Sartori ha dato vita a una nuova interpretazione del sartoriale, il "techno-tailoring", in cui il guardaroba viene decostruito e ricomposto, svelando architettura e costruzione dei capi.
Le giacche sartoriali hanno spesso tagli al vivo e si accostono alle linee del corpo, grazie a costruzioni innovative esaltate da “nastrature” anatomiche visibili all’esterno, a esaltare l’essenza della struttura dei capi.
La sfilata è stata trasmessa in tempo reale sul sito www.zzegna.com (dove meno di un’ora dopo l’uscita finale erano già presenti più di 190 commenti). Già dal 23 dicembre scorso, inoltre, Sartori ha voluto dare accesso ai navigatori di Internet al dietro le quinte della sua passerella: dalla progettazione al fitting, dalla creazione del concept al casting, ogni fase è stata filmata e proiettata attraverso piccoli cortometraggi.
c.mo.
stats