Milano: Statuto porterà Harrods nella Galleria del Toro?

La sigla dell’accordo è recente: il Gruppo Statuto di Giuseppe Statuto ha acquisito da Pirelli Re e da Morgan Stanley la Galleria del Toro, 25 mila metri quadri nei pressi di piazza san Babila. Il valore dell’operazione è di 230 milioni di euro. L’obiettivo è la riqualificazione dell’area e la sua trasformazione in polo commerciale del lusso ribattezzato Galleria Montenapoleone. In corso, a tal fine, trattative con Harrods.
"I lavori inizieranno alla fine del 2005 e avranno la durata di circa un anno – riferiscono i portavoce del Gruppo a fashionmagazine.it –. Lavoreremo alla ristrutturazione degli spazi interni rispettando quello che è l’aspetto esterno dell’area". Nasceranno boutique del lusso e si prospetta all’orizzonte l’arrivo di Harrods. "È vero, accordi sono in corso con Harrods ma sono trattative lunghe - affermano dal Gruppo -. Il primo check è atteso comunque per la fine di questo mese".
Le attività del Gruppo Statuto a Milano sono in piena fioritura. Dopo aver venduto il Garage Traversi alla Aedes della famiglia Castelli, la compagine di Giuseppe Statuto ha acquisito l’Hotel del Duomo nel marzo di quest’anno e lo gestirà in prima persona. A tal proposito sono previsti dei lavori di ristrutturazione interna dello stabile. "Nel centro storico stiamo riqualificando altri edifici – aggiungono dal gruppo -. In via Monte di Pietà verrà creato all’interno di un immobile d’epoca un grande albergo di lusso che sarà gestito dal Gruppo Forte, in via Tazzoli c’è un altro progetto di albergo che sarà affidato alla iberica Ac10 Hotels mentre in piazza Mentana, nei pressi del Duomo, abbiamo una triplice iniziativa che riguarda un polo residenziale, degli uffici e un hotel-residence in gestione al gruppo australiano Meridiana".
c.me.
stats