Milano Unica atto secondo: lunedì la presentazione ufficiale

Questa volta gli organizzatori puntano in alto: Milano Unica, per la sua seconda edizione (in calendario dal 14 al 17 febbraio 2006), potrebbe raggiungere i 700 espositori e superare i 30 mila visitatori, avvicinandosi ai numeri della sua principale concorrente: la fiera francese Première Vision.
Il salone del tessile, che al suo debutto lo scorso settembre aveva registrato un’affluenza di 27.500 persone e 609 aziende, sarà presentato lunedì prossimo a Milano e annuncia importanti novità. Innanzitutto, l’adesione delle aziende di Prato Expo, che si aggiungono a quelle di Moda In, Ideabiella, Ideacomo e Shirt Avenue. E poi un restyling del format delle aree tendenza di Shirt Avenue, Ideacomo e Prato Expo, in concomitanza con il trasferimento negli spazi della nuova fiera a Rho-Pero.
In attesa della presentazione ufficiale, alcuni rumor lasciano trapelare la notizia di un riassetto organizzativo della manifestazione. Allo studio ci sarebbe la trasformazione dell’associazione Milano Unica (presieduta da Paolo Zegna) in società per azioni, la cui gestione potrebbe essere affidata a Raffaello Napoleone (attualmente amministratore delegato di Pitti Immagine) oppure a Massimo Mosiello (a.d. di Sitex). Ma dai vertici di Milano Unica non arriva nessuna conferma né smentita di queste voci.
g.m.
stats