Miro Radici sigla una joint venture con la tedesca Twd

Il gruppo Miro Radici ha dato vita a una joint venture nel settore dei filati semi-pettinati: la Europeyarn. Costituita ufficialmente lo scorso primo gennaio, la nuova realtà nasce dalla fusione di due aziende leader: la tedesca Twd e l’italiana Fibrilia, filiale del gruppo Miro Radici. 70 milioni di euro è l’obiettivo di fatturato per il 2003. La nuova società, con sede a Dortmund, è controllata al 56% da Fibrilia e al 44% da Twd e ha tre stabilimenti, due in Germania (in Baviera e in Turingia) e uno in Italia, a Rovetta in provincia di Bergamo. Inoltre, con circa 400 dipendenti, una capacità produttiva di 70 tonnellate al giorno e un obiettivo di fatturato di 70 milioni di euro nel 2003, si ritaglia un ruolo da leader mondiale nel segmento dei filati semi-pettinati utilizzati nella produzione di moquette, tappetini da bagno e tappeti per automobili di alta gamma. Il gruppo Miro Radici - presente nel meccanotessile, nel tessile, nella distribuzione per grandi magazzini e nei macchinari per la movimentazione delle merci - ha registrato nel 2001 un fatturato di 539,8 milioni di euro.
e.a.
stats