Mirtillo lancia calzature e cosmetica e apre nuovi punti vendita

In concomitanza con Pitti Immagine Bimbo verranno presentate una collezione di calzature Mirtillo, prodotta su licenza dalla Lanza Bimbo, e due linee di cosmetici, Mirtillino e Mirtillo. Non è stato invece raggiunto l’accordo tra il Maglificio Barbara, produttore del marchio, e la Gattinoni per il lancio dell’abbigliamento per bambine firmato Gattinoni Futura.
“La linea di calzature Mirtillo interessa i segmenti neonato, baby e bambino, con diversificazioni tra maschio e femmina, e si collega direttamente ai temi della collezione abbigliamento - spiega Bruno Magni, titolare del Maglificio Barbara di Busto Arsizio (Varese) cui fanno capo i brand Mirtillo e Mirtillino -. Si tratterà essenzialmente di calzature sportive o meglio ‘quotidiane’ e la distribuzione verrà effettuata direttamente dal licenziatario tramite la rete vendita Mirtillo in Italia. All’estero, per il momento, la collezione sarà commercializzata solo in Spagna e Portogallo”.
“Quanto alla cosmetica – riprende Magni - sono previste due linee che saranno disponibili al pubblico a partire dal prossimo settembre: Mirtillino, dedicata al neonato e al baby fino a due anni, e Mirtillo per i più grandicelli. Per entrambe sono previsti inizialmente alcuni prodotti base quali acqua profumata senza alcool, shampoo, schiuma da bagno o doccia, latte detergente”. Le profumazioni si baseranno su essenze ricavate dalla frutta mentre il packaging riprenderà in modo originale i loghi Mirtillino e Mirtillo. “Per ciascuna linea – prosegue - sono poi state studiate proposte specifiche, come una crema lenitiva per i più piccoli e uno sticker protettivo per le labbra per i più grandi”.
La distribuzione avverrà sia nelle boutique di abbigliamento per bambini, tramite la rete vendita Mirtillo, sia attraverso il canale profumerie: in questo caso la rete vendita del Maglificio Barbara sarà affiancata da quella del licenziatario.
Proseguono intanto le aperture di corner e monomarca Mirtillo: le ultime inaugurazioni riguardano Catania, Pisa, Follonica, Senigallia, Budoni, Chivasso e Soverato, ma presto ne seguiranno altre: “Stiamo vagliando alcune richieste di affiliazione di cui al momento non possiamo anticipare nulla – dichiara Magni - salvo che il debutto si concretizzerà a settembre. Direttamente, invece, inaugureremo un monomarca a Milano in Brera, precisamente in via Pontaccio, e un altro, tramite la nostra controllata spagnola, a Barcellona. Stiamo inoltre vagliando una strada nuova: la creazione di corner all’interno di negozi di abbigliamento per adulto”. Un primo esperimento pilota è stato realizzato a Verghera, in provincia di Varese, “ma è ancora presto per valutare i risultati, anche se dai primi dati sembrerebbero abbastanza incoraggianti”.
Magni smentisce infine la notizia della licenza tra il Maglificio Barbara e la Gattinoni (vedi fashionmagazine del 10 aprile scorso) “in quanto tale accordo non è mai stato raggiunto”.
c.mo.
stats