Missoni apre il primo hotel a Edimburgo

Ha 136 stanze e si sviluppa su cinque piani il primo albergo firmato Missoni, che apre ufficialmente i battenti lunedì prossimo a Edimburgo: un progetto realizzato insieme a Rezidor Hotel Group.
La struttura - completata da un bar e da un ristorante la cui regia culinaria è stata affidata al famoso chef Giorgio Locatelli della Locanda Locatelli di Londra - è una sintesi di "fashion and function", come precisano i portavoce della maison, ed è situato all'angolo tra il George IV Bridge e il Royal Mile.
Naturalmente, una cifra distintiva è rappresentata dal colore, che si ritrova non soltanto negli spazi comuni, ma anche nelle camere. L'home design è da sempre una passione di Rosita Missoni, che si è impegnata a fondo in questa iniziativa, grazie a una sintonia di obiettivi e vedute con Gordon McKinnon, executive vice president of brands di Rezidor: da anni, infatti, la stilista disegna un'apprezzata collezione per la casa.
Quella di Edimburgo è la prima tappa di un'operazione a lungo termine, che porterà ad altri opening nel giro di dieci anni, il primo dei quali a Kuwait City.
a.b.
stats