Missoni: una serie di nuove boutique entro la prima metà del 2009

Dubai, Londra, Beirut, Los Angeles: sono le città che vedranno i prossimi opening della Missoni, che ha presentato ieri alla stampa Anna Maria Altamura, nuova marketing and communication director della maison.
Anna Maria Altamura - che approda in Missoni dopo una esperienza maturata all’interno di due tra le più note agenzie multinazionali di advertising e servizi di marketing integrato, la Leo Burnett e la RMG Connect-J. Walter Thompson - riporterà direttamente al direttore generale Massimo Gasparini. “Con Anna Maria abbiamo completato la squadra - dichiara il manager a fashionmagazine.it – e ora siamo pronti ad affrontare le sfide del 2009”.
“Gli opening previsti entro fine anno – prosegue Gasparini – sono uno a Londra, in Sloane Street e due a Dubai, dove arriveremo così a tre negozi. Un’altra apertura è inoltre in programma a Beirut tra la fine del 2008 e l’inizio del 2009. Raggiungeremo così quota 44 free standing boutique e 80 shop in shop”.
Inaugurerà invece nel giugno del 2009 a Los Angeles, all’angolo tra Rodeo Drive e Santa Monica Boulevard, il nuovo flagship americano di Missoni: 500 metri quadri in una location in passato occupata da Prada, che viene ora ristrutturata secondo un concept innovativo “che farà parlare”, assicura il direttore generale.
Gasparini si dice soddisfatto dei risultati con cui la Missoni si avvia a concludere il 2008: “Registriamo un moderato incremento, nonostante la chiusura della collezione Missoni Sport: il che significa che la prima linea ha registrato aumenti double digit. E per l’anno prossimo ci aspettiamo una crescita simile, nonostante le notizie che arrivano dal mondo non siano affatto positive: ma ormai ci siamo abituati a lavorare in un clima di emergenza”.
c.mo.
stats