Moda e tecnologia: un binomio sempre più fattore critico di successo

Alcuni spunti sul tema moda e tecnologia sono stati dati questa mattina nel corso della decima edizione del talk show omonimo organizzato da Marina Garzoni. Alla presenza di ospiti di primo piano, l’incontro ha fornito l’occasione per presentare il libro scritto da Garzoni insieme a Roberto Donà.
A quest’ultimo, docente della Sda Bocconi, è stato affidato il compito di illustrare i contenuti di “Moda & tecnologia”, volume edito da Egea, che si qualifica come un approfondimento su un binomio destinato sempre più a imporsi come fattore critico di successo, dal momento che non appare più solo funzionale all’innovazione di prodotto e di processo, ma strategicamente inserito in un approccio al mercato: l’aspetto inedito è infatti rappresentato soprattutto dalla relazione con il cliente sia intermedio, come il retail, sia finale.
E su questo punto specifico si sono incentrati in modo particolare gli interventi dei relatori, che hanno sottolineato come l’avvento del web 2.0 abbia determinato una vera e propria rivoluzione nel modo di generare e fruire contenuti sulla Rete. Il 2008, ad esempio, è stato l’anno in cui numerose Case di moda si sono cimentate nella produzione di cortometraggi diffusi online, vere e proprie opere d’arte a cui affidare un messaggio.
Ma anche l’aspetto del crm (customer relationship management), ossia la possibilità di conoscere, profilare e fornire un servizio sempre più personalizzato al cliente rappresenta un aspetto sempre più determinate, considerato che, come emerge da numerose ricerche, sono sempre più numerosi i potenziali acquirenti di luxury brand su Internet.
Anche l’interazione diretta e immediata con l’utente, consentita dal nuovo mezzo, scardina le tradizionali logiche della comunicazione. Si pensi alle modalità tipiche dei siti di social network, delle community e dei blog: una realtà ancora in parte da sondare, ma da cui non è possibile prescindere in un’ottica di comunicazione integrata.
e.a.
stats