Mondovicino: un mega complesso di 390.000 metri quadri

Oggi la presentazione ufficiale del villaggio commerciale Mondovicino a Mondovì (Cn): 390.000 metri quadri con shopping center, Ipercoop, factory outlet, grandi e piccole superfici di vendita, oltre a numerose attività dedicate al tempo libero. L’apertura è prevista per l’autunno 2007, con un investimento di 180 milioni di euro.
Il progetto, avviatosi in luglio, è sicuramente ambizioso e, al momento, è l’unico in Italia a riunire sotto un solo tetto tutte le tipologie di distribuzione. Insolito, inoltre, è l’abbinamento di un factory outlet center che vende collezioni a prezzi scontati (26.500 metri quadri e oltre 100 unità commerciali) con uno shopping center (di 11.200 metri quadri con 69 punti vendita e prodotti di stagione a prezzo pieno).
L’offerta di Mondovicino comprende anche un Ipercoop (12.500 metri quadri), grandi superfici di vendita riservate a brand di elettronica di consumo, abbigliamento, calzature, arredo per la casa (per un totale di 10.130 metri quadri) e piccole-medie superfici per il "fai da te", un food discount e altre attività complementari al villaggio (5.850 metri quadri complessivi).
Sul fronte divertimento e tempo libero, la scelta, assolutamente completa, è previsto spazi dal cinema multisala alle palestre per il free-climbing, dal campo pratica per il golf alla sala giochi, fino alle piste e agli scivoli per il rollerblade e lo skatebord.
Non mancheranno, inoltre, bar, gelaterie, ristoranti e anche un albergo a quattro stelle.
Il progetto è stato creato e finanziato dalla famiglia piemontese Caramelli, titolare anche del marchio Mondovicino, che è proprietaria di tutto il complesso tranne l’Ipercoop – acquisito da Coop Liguria – e lo shopping center posseduto da IGD (Immobiliare Grande Distribuzione), che fa capo alla Coop. Luigi Gelmetti, che vanta una lunga esperienza nel settore factory outlet center, è ideatore, sviluppatore e gestore del foc.
e.c.
stats