Monnalisa: in Australia, passando per New York

Al giro di boa dei 40 anni d’attività, l’azienda specializzata nel settore childrenswear Monnalisa sta investendo sull’espansione distributiva all’estero. Entro metà novembre sarà inaugurato uno shop in shop a New York, seguito da uno spazio nel department store Attica ad Atene. Avviato da pochi giorni il flagship store di Sidney, in Australia.
Il punto vendita newyorkese si trova presso Sch Enterprises, al 22 West 21st Street, società che si occupa della distribuzione di Monnalisa negli Usa. Quello di Sidney è all'1/268 di Old Northern Road Castle Hill.
I nuovi monomarca si aggiungono a quelli di Milano, Firenze e Arezzo, ma anche ai numerosi corner presso realtà del calibro di Galeries Lafayette, La Rinascente, Harvey Nichols in Europa, Tsum ed Endless Story in Russia, Al-Sawani Group, Salam Studio & Stores, One Moment Please in Medio Oriente e, infine, Daimaru, Mitsukoshi e Seibu in Asia. I prossimi opening riguardano Dubai, nel contesto delle Galeries Lafayette e Odessa, in Ucraina, nel department store Cocoon. A contraddistinguere il layout, mobili ispirati a camerette rétro, alternanze di elementi neo-barocchi e optical sulle pareti e negli elementi d’arredo e il rosa come colore dominante.
Monnalisa, presente in oltre 50 Paesi, prevede di chiudere il 2008 con ricavi a quota 30 milioni di euro (contro i 25 milioni del 2007) e un export pari al 37% della produzione totale.
a.b.
stats