Monnalisa: opening in Brasile, Montenegro, Italia (Napoli) e Kuwait

Per Monnalisa la primavera è cominciata con una serie di aperture internazionali, contraddistinte da un concept rinnovato: il brand di moda infantile di fascia alta ha infatti inaugurato due monomarca in Brasile, uno in Montenegro ed è in procinto di sbarcare nella centralissima Galleria Umberto I di Napoli. La tappa successiva sarà il Kuwait, con un corner presso l'Hamra Mall.
Pareti personalizzate con motivi a fiori di gusto vintage, quinte a righe e pois, superfici morbide e appenderie trasparenti: la nuova immagine degli shop Monnalisa è stata studiata per mettere d'accordo tutte le latitudini e i Paesi a partire dal Brasile, dove l'avamposto di San Paolo, sviluppato su 70 metri quadri, si trova al 436 di rua Melo Alves. Più grande (120 metri quadri) il punto vendita di Belo Horizonte, in avenue Olengario Maciel, 1.755.
Per la presenza in Montenegro è stata scelta un'antica località affacciata sull'Adriatico, Budva, dove il marchio si è insediato con una cinquantina di metri quadri nel TQ Plaza, elegante centro multifunzionale all'interno del quale si trovano boutique, ristoranti, un cinema, una libreria, un centro benessere e lussuosi appartamenti. Non ultime, Napoli e Kuwait City: l'opening partenopeo - il 21 aprile, 80 metri quadri in uno dei luoghi iconici della città, la Galleria Umberto I - non sarà un evento qualsiasi, ma riproporrà l'appuntamento "Diva per un giorno" con la formula che ne ha decretato il successo, ossia trasformare le piccole clienti in modelle per un giorno, con tanto di passerella e hair & make up.
Il luogo prescelto in Kuwait è, infine, l'Hamra Mall, che fa parte di un building avveniristico, uno dei poli d'attrazione della capitale dell'emirato.
Monnalisa, presente in una cinquantina di nazioni, ha archiviato il 2011 con un giro d'affari di 41 milioni di euro, contro i 36,5 del 2010, e una quota export pari al 50% della produzione totale. L'obiettivo per il 2012 è salire a quota 43 milioni.
a.b.
stats