Moschino Cheap And Chic va a sfilare a Londra. In cerca di maggiore autonomia e visibilità

Il calendario della London Fashion Week, di scena nella capitale britannica dal 17 al 22 febbraio, si arricchisce di una nuova proposta. Dopo le new entry rappresentate da Stella McCartney con una capsule collection (e una serie di altre iniziative), Alexander McQueen con la linea giovane McQ e, infine, Belstaff, si registra infatti anche l'adesione di Moschino Cheap And Chic, che lascia Milano, dove continua a sfilare la griffe Moschino, per la ribalta londinese.
La collezione Moschino Cheap And Chic per l'autunno-inverno 2012/2013 salirà in pedana sabato 18 febbraio, tra le 13.30 e le 15.30, fa sapere la maison in una nota ufficiale, precisando che la location verrà annunciata a breve. La decisione di sfilare a Londra potrà apparire una sorpresa per molti. In realtà, si tratta di una strategia meditata da tempo dal direttore creativo Rossella Jardini, che ha dichiarato: "Traslocare in una città diversa vuole essere l'occasione per dare alla nostra linea giovane maggiore personalità, indipendenza e autonomia".
La scelta della capitale britannica appare tutt'altro che casuale. La Jardini ha infatti aggiunto: "Londra con il suo senso dello stile, della modernità e il suo celebre sense of humor è oggi il luogo che più si addice al dna e all'energia di Moschino Cheap And Chic: sono certa che sarà il palcoscenico adatto per una linea che ha ancora voglia di crescere, senza tradire le proprie origini".
e.a.
stats