Murphy&Nye chiude un 2005 a gonfie vele

Murphy&Nye archivia il 2005 festeggiando 115 milioni di fatturato e la licenza in esclusiva mondiale del marchio “America’s Cup” per il design e la commercializzazione delle collezioni ufficiali. E per il nuovo anno l’azienda prevede una crescita del 20%, fino a raggiungere un giro d’affari di 140 milioni di euro.
Sono questi i numeri presentati dall’azienda di abbigliamento sportswear, in mano al gruppo Sixty, che conta oggi oltre 100 monomarca in tutto il mondo e che entro l’anno prevede di aprire altre 20-30 nuove vetrine, tra cui le più importanti a Colonia, Istanbul, Singapore, Kuala Lumpur, Valencia e nel Bahrein.
In futuro, i progetti di M&N puntano soprattutto a rafforzare il marchio in Cina e Giappone, oltre che in Nord America. Inoltre, nuovo impulso sarà dato al settore accessori, in cui l’azienda del Made in Italy vede importanti prospettive di crescita.
g.m.
stats