Museum investe su Internet

Il brand dello sportswear Museum dimostra di credere nel mezzo Internet come luogo in cui sia possibile trovare e offrire spunti di riflessione sul senso civico, creando il sito nel sito "desiderantes meliorem patriam". L’espressione latina, che connota l’Order of Canada (la maggiore onorificenza canadese), è anche il pay off del marchio, specializzato nei giubbotti.
Il primo step di questo ambizioso progetto è rappresentato del cortometraggio “Time is up”, che uscirà sul sito il primo ottobre. Il tema di quest’opera è il tempo e l’ansia con cui oggi molto spesso lo si vive, incapaci di gestirlo e travolti da esso.
Interpool, l’azienda a cui Museum fa capo, ha realizzato nel 2007 un fatturato di 15,9 milioni di euro. Il prodotto è distribuito in 600 punti vendita uomo e 500 donna in Italia. All’estero la presenza si articola in un centinaio di negozi tra Germania, Austria, Svizzera, Spagna e Olanda.
e.a.
stats