Nasce Expotextil, salone rivolto alla grande distribuzione organizzata

Un nuovo salone del tessile-abbigliamento rivolto alla grande distribuzione organizzata è stato presentato oggi a Milano. Si tratta di Expotextil, manifestazione promossa da Iniziative Fieristiche per conto di Expo Cts, al debutto dall’11 al 13 novembre prossimi. La rassegna porterà in Fiera Milano collezioni di abbigliamento esterno, maglieria, intimo, accessori tessili e tessile per la casa prodotte da aziende italiane.
“Con questo salone – ha spiegato Armando Mammina, responsabile di Iniziative Fieristiche - l’ente che fa capo all’Unione Commercianti intende chiudere, per così dire, il cerchio delle manifestazioni sul tessile-abbigliamento”. Expotextil è pensata, infatti, per un target distributivo specifico: magazzini, discount, operatori per la vendita per corrispondenza, ipermercati, catene di negozi, grossisti e centrali d’acquisto.
“Si tratta di far conoscere la produzione di un’Italia poco nota ai responsabili degli acquisti della grande distribuzione organizzata a livello internazionale, favorendoli nell’ottimizzazione dei tempi di lavoro attraverso una piattaforma fieristica esaustiva”, ha precisato Mammina.
Una peculiarità del concept elaborato da Iniziative Fieristiche è che a esporre siano solamente realtà italiane che operano nella fascia economica di mercato. Un vincolo, è stato detto, che in seguito potrebbe parzialmente cadere, se ci fossero in futuro adesioni da parte di aziende di altri Paesi dell’Ue, ma che per il momento è vincolante.
Per target di riferimento il nuovo salone si contrappone a una realtà parigina ormai consolidata: Intersélection. Expotextil sarà, in un certo senso, il suo competitor in Italia. Anche le date, per la tempistica che i canali distributivi della cosiddetta gdo impongono, ricalcano quelle del salone d’Oltralpe: Expotextil si terrà con cadenza semestrale una settimana prima o una settimana più tardi rispetto alla rassegna francese. Dopo novembre, l’edizione successiva si collocherà infatti a metà maggio.
Ma viene spontaneo pensare anche a un’altra fiera che, più o meno, va a colpire lo stesso segmento: Modaprima di Milano. Secondo lo staff di Expo Cts l’iniziativa di Efima non è competitiva rispetto a Expotextil perché si svolge in date troppo avanzate per i tempi della gdo.
Le pre-adesioni da parte delle aziende chiuderanno ai primi di settembre. Allora sarà possibile capire con precisione quante parteciperanno; per il momento Iniziative Fieristiche ha riservato il padiglione 20 di Fiera Milano (con ingresso da Porta Carlo Magno) per una superficie espositiva di circa 8.000 metri quadri lordi.
e.a.
stats