Nasce la collezione Zegna

Quella che nelle passate stagioni si chiamava Zegna Soft è stata ribattezzata oggi semplicemente Zegna e diventa una collezione completa, autonoma, con un’identità più precisa e, come spiega lo stilista Alessandro Sartori, “rivolta a un consumatore più fashion conscious”. Testimonial del nuovo brand è l’attore Adrien Brody. Il vincitore dell’Oscar e del Premio César come miglior attore protagonista per il film di Roman Polanski “Il pianista” affida infatti il suo look per le occasioni ufficiali alla nuova collezione Zegna che contempla sia proposte da giorno, formali o sportive, sia da sera e comprende, oltre a capospalla e pantaloni, camicie, T-shirt, scarpe e accessori di impronta moderna, sexy e cittadina.
Lo stilista Alessandro Sartori parla di un’ispirazione anni Settanta “che si esprime soprattutto in tessuti di aspetto lucido-usato perché cintzati: un effetto ottenuto sul lino ma anche sul tropical di lana”. “La linea delle giacche – riprende Sartori - è più lunga (anche nei revers) e piuttosto accostata al corpo, la spallina insellata, la tromba della manica asciutta e sagomata. Forte è poi la presenza di capi in pelle, soprattutto giubbini stile motociclista”.
Vari i temi colore che nella parte giorno vanno dai “metalli” con flash di giallo agli “oceani”, mentre le linee dedicate al tempo libero o alla vacanza privilegiano i verdi con tocchi di rosa o le sfumature acide del giallo, del verde, del blu e del rosso, sempre però spezzate dal bianco. Completano questo tema alcune T-shirt dipinte a mano e la maglieria sottile con microfantasie.
L’etichetta della nuova linea vede il logo Zegna sovrapposto a una grande Z (mentre per gli Stati Uniti la collezione si chiamere Z Zegna). Rivista anche la politica di pricing, con listini più “leggeri” rispetto a quelli della Soft.
c.mo.
stats