Nautica: dall’Italia il primo step per l’Europa

Alla conferenza stampa che si è svolta oggi pomeriggio a Pitti Immagine Uomo, David Chu ha ribadito l’interesse sempre maggiore che stanno acquisendo per Nautica il mercato europeo e in particolare l’Italia. In questi giorni prende il via la showroom bolognese.
"La nostra forza – ha confidato ai giornalisti David Chu, vice-presidente di Nautica Enterprises e responsabile dello stile delle collezioni – è la fedeltà alla filosofia di partenza, legata ai concetti di autenticità e funzionalità dei modelli, abbinata tuttavia all’innovazione nella loro costruzione e nel design".
Con questo incontro il manager ha voluto formalizzare la nuova strategia adottata nei confronti dell’Europa. Un progetto che prende il via proprio dal nostro Paese con le aperture di una showroom a Milano in settembre, estesa su 560 metri quadri in via Manzoni, e a Bologna la prossima settimana, mentre è previsto per la primavera-estate 2004 il debutto di due store, di cui uno sicuramente nel capoluogo lombardo. Seguiranno altri punti vendita in franchising.
Per questo programma d’espansione è stata creata la Ridenco Italy, struttura licenziataria del brand americano per l’Italia che fa capo alla Ridenco S.A., azienda greca quotata alla Borsa di Atene dal 1991: quest’ultima si occupa dal 1982 dell’importazione e distribuzione di noti marchi statunitensi di abbigliamento, calzature e accessori ed è guidata da Ritsi Frances.
stats