Nazareno Gabrielli: nuove strategie per il rilancio del marchio

Nazareno Gabrielli è pronto a dare il via al piano di restyling sotto la supervisione di Edouard Obringer. Il rilancio prevede non solo la creazione di una collezione di calzature uomo e donna e di una linea più giovane e sportiva di borse femminili, ma anche un piano di espansione con l'opening di 50 corner in Italia, un incremento dell’export in Francia, Russia e Giappone e l’apertura di due flagship store.
La Nazareno Gabrielli, che attualmente fattura 30 milioni di euro e conta 300 fra dipendenti e indotto, ha così deciso di rivedere le proprie strategie aziendali e di prodotto, affidando la supervisione del nuovo asset a Edouard Obringer, già collaboratore del gruppo Lvmh e di Aeffe. I primi obiettivi di questo restyling riguarderanno l'area commerciale, con una più significativa presenza sul mercato italiano grazie all’apertura di 50 corner, un aumento delle esportazioni in Francia, Russia e Giappone dove già l’azienda opera con successo da anni e l’inaugurazione di due flagship store. La riorganizzazione riguarderà anche il piano licenze, grazie ad accordi con realtà produttive specializzate ad alto know-how nel prodotto di lusso.
Sul fronte prodotto, il rilancio strategico programmato nel medio periodo sarà suddiviso nelle due prossime stagioni e prevede il riposizionamento del marchio nella fascia haut-de-gamme, attraverso il restyling delle collezioni di pelletteria, coordinato dal designer Cesare Tartuferi. Già nella prima fase la storica azienda di Tolentino sarà concentrata sulla creazione di una collezione di calzature maschili e femminili con il marchio Nazareno Gabrielli - che affiancherà la produzione più raffinata del brand - e sull’ingresso di Nag by Nazareno Gabrielli, una linea più giovane e sportiva di borse da donna. E' in programma anche un maggiore sviluppo del settore dei piccoli accessori in pelle.
Per supportare la nuova immagine, la società investirà una rilevante quota del fatturato in comunicazione.
Faber Factor International del Gruppo Merloni con la famiglia Castelli - titolare di Lediberg SpA - possiedono rispettivamente al 50% il settore pelletteria uomo e donna (Nazareno Gabrielli SpA). Lediberg SpA è proprietaria al 100% del ramo agende (Nazareno Gabrielli Diaries).
v.s.
stats