Neinver acquisisce Castelguelfo Outlet City

Neinver, società attiva nel mercato del real estate, ha rilevato Castel Guelfo Outlet City, complesso a 25 chilometri da Bologna, da Ing Real Estate, Axa Asgard Fund e Pantheon, incorporandolo nel portafoglio del fondo Irus-European Retail Property Fund.
Per ora Neinver ha siglato l'accordo relativo all'acquisizione della prima fase di attività di Castel Guelfo Outlet City, per un totale di 53 milioni di euro. È stata inoltre stipulata un'opzione d'acquisto per la seconda fase - che porterà prima di ottobre a un aumento di superficie da 13 mila a 25 mila metri quadri, raddoppiando il numero dei negozi da 53 a oltre 100 -, con l'obiettivo di perfezionarla entro l'inaugurazione.
"Questa vendita rappresenta il culmine di cinque anni di duro lavoro", ha commentato James Hoddell, a.d. di Pantheon Retail, che ha sviluppato insieme a Ing Real Estate Castel Guelfo Outlet City, struttura che impiega direttamente circa 300 persone e conta 1,5 milioni di visitatori ogni anno. "Questo è il decimo outlet di cui ci occupiamo in Europa e il secondo in Italia, dopo il Vicolungo Outlets, attivo dal 2004 nei pressi di Novara" ha aggiunto Manuel Lagares, direttore generale di Neinver, dicendosi sicuro di mettere a frutto in questa nuova avventura tutta l'esperienza e l'abilità accumulate nel corso del tempo. Entro fine 2008, come informa una nota stampa, il fondo Irus-European Retail Property Fund gestirà 172 mila metri quadri di gla (superficie lorda affittabile) in immobili dedicati al dettaglio: si prevede che effettui ulteriori investimenti, pari a 1.400 milioni di euro, nel prossimo triennio.
a.b.
stats