Nel vivo della London Fashion Week: giornate ricche di energia positiva

Riflettori puntati su Burberry Prorsum, Giles, Christopher Kane, Antonio Berardi e Pringle of Scotland durante la quarta edizione della London Fashion Week. Oggi in calendario anche numerosi rappresentanti della "new wave" della moda londinese, come Peter Pilotto, Erdem, Michael van der Ham, Louise Gray e Mark Fast.
Galvanizzata dalla presenza di realtà del calibro di Tom Ford, Roberto Cavalli, Fendi e dall'energia creativa di un'ondata di nuovi stilisti, la kermesse londinese sta proponendo un'edizione carica di energia positiva. In questi ultimi giorni infatti sono state proposte numerose interessanti collezioni dai grandi nomi del British Style come Paul Smith e Vivienne Westwood, che nella capitale presenta la collezione Red Label, Jaeger London, Nicole Farhi, Matthew Williamson e soprattutto Mulberry, la cui collezione cattura alla perfezione l'essenza dello stile di una giovane donna inglese dei nostri giorni.
Altrettanto convincenti alcune delle sfilate degli stilisti emergenti tra cui Peter Pilotto, Jonathan Saunders, Marios Schwab e soprattutto J.W.Anderson. Da segnalare anche Acne Studios, una delle collezioni più interessanti viste in pedana almeno fino a ieri, e Unique, linea premium di Topshop. Ricordiamo inoltre gli eventi dedicati ai nuovi talenti: Fashion East, Blow Presents, Ones To Watch, On/Off e il premio Fashion Fringe, la cui "palma d'oro" è stata vinta dal duo Fyodor Golan.
Carico di vitalità anche il calendario mondano: dall'opening della nuova boutique Fendi in Sloane street alla presentazione da Selfridges di House of Dereon (brand creato da Beyoncé e Tina Knowles), dal party di Diesel Black Gold al mega-evento di Roberto Cavalli alla Battersea Power Station, uno dei più iconici edifici a Londra, per festeggiare l'apertura del nuovo flagship store, sempre in Sloane street. Tom Ford invece ha invitato solo 150 persone alla presentazione della nuvoa collezione, avvenuta ieri sera. Per inciso lo stilista texano, per la prima volta in calendario a Londra, ha di recente aperto uno shop-in-shop da Harrods.
Fra gli appuntamenti più interessanti di domani segnaliamo le sfilate di Aquascutum, Mary Katrantzou, Kinder Aggugini e Meadham Kirchoff. La London Fashion Week si conclude mercoledì 21 con un calendario interamente dedicato alla moda uomo.
p.o.
stats