Nevskij Colosseum a San Pietroburgo: una scommessa non da poco

250.000 metri quadri complessivi, di cui 90.000 di gla (superficie lorda affittabile) che ospiteranno un mega outlet center e un mare "indoor": il progetto del Nevskij Colosseum, a San Pietroburgo, sarà presentato a Milano il 15 marzo dal Gruppo Margheri di Firenze. I lavori dovrebbero partire entro il 2006, per un investimento di circa 100 milioni di euro.
Un mega shopping e entertainment center, dunque, con due peculiarità. Innanzitutto quella di proporre un enorme factory outlet di ben 55.000 metri quadri su due piani.
I visitatori potranno, inoltre, beneficiare di una vera e propria “riviera”, con mare, sabbia, palme e clima caldo: un momento di svago irrinunciabile, viste le temperature polari che spesso affliggono la Venezia baltica.
Il tutto realizzato in perfetto Italian style sulla tangenziale della città, in corrispondenza dello svincolo per Helsinki.
Una scommessa non da poco quella di aprire un outlet center in Russia. Al momento, infatti, nel Paese non esistono strutture simili.
Un’assenza motivata dal fatto che i brand del lusso – che sono le insegne trainanti dei centri commerciali a prezzi scontati – sono già presenti a Mosca, spesso con monomarca, ma decisamente poco distribuiti nell’immensa provincia russa.
Aprire un outlet center – con collezioni degli anni precedenti, scontate almeno del 35 per cento – creerebbe non poca confusione nel consumatore russo, che tranne in alcune eccezioni, non è ancora così informato da distinguere tra le proposte di stagione e non. Di fronte all’alternativa proposta da Nevskij, bisognerà vedere ora cosa le aziende di moda decideranno di fare.
e.c.
stats