New entry alla Chambre Syndicale de la Mode Masculine

Si arricchisce il brand portfolio della Chambre Syndicale de la Mode Masculine. I nuovi membri sono Ann Demeulemeester, Cerruti, Dries Van Noten, John Galliano, Kris Van Assche, Raf Simons e Valentino. La decisione è stata presa dalla recente assemblea generale dell’organismo francese - nato nel 1973 - che raggruppa grandi nomi attivi nella moda maschile.
A fine marzo, invece, altre novità hanno riguardato le cariche della Chambre Syndicale du Prêt-à-porter et des Créateurs de Mode, “l’altra” Camera che riunisce importanti griffe del ready to wear femminile (vedi anche fashionmagazine.it del 2 aprile 2008). I componenti del suo consiglio di direzione hanno eletto all’unanimità Guillaume de Seynes (della maison Hermès) come presidente, Nathalie Rykiel (Sonia Rykiel) e Ralph Toledano (Chloé) con il ruolo di vicepresidenti dell’illustre istituzione della moda d’Oltralpe.
La Chambre du Prêt-à-porter, insieme alla gemella de la Mode Masculine e alla storica Chambre Syndicale de la Haute Couture - fondata nel lontano 1868 - costituiscono la Fédération Française de la Couture, du Prêt-à-porter des Couturiers et des Créateurs de Mode, presieduta da Didier Grumbach e omologa della nostra Camera Nazionale della Moda Italiana.
d.p.
stats