Nord Est Investment Partners nel capitale di Incotex

Incotex (Industrie Confezioni Tessili) vede entrare nel proprio azionariato il fondo chiuso di private equity Neip (Nord Est Investment Partners) che, aderendo a un aumento di capitale, ha acquisito una partecipazione di minoranza della società di Mira (Ve). Con l’ingresso di questo partner Incotex potrà sviluppare un progetto industriale, che prevede lo sviluppo di nuovi business complementari a quello dei pantaloni di alta gamma, settore dove l’azienda è fra i leader di mercato.
In quest’ottica lo scorso anno Incotex ha acquisito Montedoro (capospalla informali) e Zanone (maglieria). Il gruppo - attivo attraverso la società Slowear prevalentemente in Europa, Stati Uniti e Giappone - si prepara a chiudere il bilancio 2003 con un fatturato consolidato di circa 40 milioni di euro e un margine operativo lordo di 4,8 milioni.
Quanto a Neip, si tratta di un fondo promosso da Finanziaria Internazionale con una capitalizzazione pari a 30 milioni di euro, che assume partecipazioni in medie aziende ad alto tasso di sviluppo, facilitando processi di aggregazione e crescita, e partecipando ai processi di privatizzazione in corso nel Triveneto nei settori infrastrutture e utility. Con l’acquisizione di una quota di minoranza di Incotex gli advisor di Neip, Matteo Patrone e Domenico Tonussi, saranno cooptati nel cda di Industrie Confezioni Tessili.
e.f.
stats