Nuova formula espositiva per Interfilière di gennaio

Dal 18 al 20 gennaio Interfilière torna di scena all’expo di Parigi Porte de Versailles, in anticipo di una settimana sul calendario tradizionale. Circa 200 le aziende ospitate con una nuova formula espositiva: stand o showroom.
Sotto i riflettori, le collezioni di tessuti e accessori per la confezione di beachwear e lingerie dell’estate 2010, che nascono sotto il segno del lusso, della tecnicità e del colore esuberante.
La manifestazione si svolgerà come di consueto in concomitanza con il Salon de la Lingerie (che rimarrà operativo un giorno in più, fino al 21), e per la prima volta darà agli espositori l’opportunità di scegliere tra due formule espositive, lo stand o la showroom, quest’ultima concepita come un ambiente raccolto, meno esposto, dove poter incontrare i propri clienti in tutta tranquillità.
“Per questa edizione di prova - fa sapere Hélène Genter, product manager della fiera - contiamo di allestire solo quattro showroom, che potranno essere utilizzate dagli espositori per uno, due o tre giorni, il che ci darà la possibilità di effettuare diversi turni”. Previsto anche un servizio di accoglienza con hostess incaricate di prendere gli appuntamenti.
E non è tutto. Con la sessione di gennaio Interfilière si fa carico di creare momenti di contatto privato tra i suoi espositori e i potenziali clienti provenienti da mercati dinamici: questa volta compratori lituani, lettoni, polacchi e russi.
L’animazione sul salone sarà garantita come sempre dagli “Speakers’ Corner”, mini conferenze quotidiane sul tema attualità e innovazione tessile, e dall’ “Ultra Lingerie”, un défilé-evento, organizzato in collaborazione con Sil, a cui parteciperanno più di 800 invitati vip, la sera di lunedì 19 gennaio.
m.b.
stats