Nuova immagine per la boutique milanese di Hermès

Dopo alcuni mesi di chiusura, il monomarca Hermès di via Sant’Andrea angolo via Spiga si ripresenta al pubblico il prossimo 21 settembre. Lo spazio di circa 370 metri quadri è stato completamente rinnovato dallo studio parigino Rena Dumas Architecture Intérieure (Rdai). Dopo il restyling la boutique (avviata più di 10 anni fa) propone un’immagine ispirata all’heritage e all’essenza del brand in linea con quella degli altri negozi della maison nel mondo.
Al pian terreno trovano posto i carré, la gioielleria, l’orologeria e, nella parte finale, il prêt-à-porter uomo, mentre il primo livello ospita i reparti dedicati alla pelletteria e al prêt-à-porter donna.
Tra le più importanti novità, la scala curva che occupava il centro dello store è stata sostituita da una scala diritta collocata lungo la facciata di via Spiga. La ringhiera in vetro che la cinge ricorda quella del flagship in Faubourg Saint-Honoré.
Trait d’union tra i due livelli è inoltre un murale di presentazione dei carré in seta, costellato di vetrine, in cui sono esposte anche borse, che evocano i mestieri del cuoio presentati al piano superiore.
Da citare infine l’ex-libris emblematico della griffe parigina, riproposto nel mosaico del pavimento all’ingresso.
e.c.
stats