Nuove aperture per Braccialini a Dubai e Hong Kong

Nel suo piano di sviluppo retail, Braccialini guarda decisamente a Oriente. Due gli opening a Dubai e altrettante le aperture programmate, nel mese di novembre, a Hong Kong. L’azienda fiorentina di borse, accessori e calzature prevede di chiudere il 2005 con un fatturato di 30 milioni di euro, in crescita di oltre il 30% rispetto al 2004.
Nella mecca dello shopping mediorientale, Braccialini ha inaugurato in settembre uno store al secondo piano del grandioso Mall of the Emirates, mentre a fine ottobre prenderà il via uno spazio nella nuova area del Deira City Center, in Bin Hendi Avenue: il negozio, di 65 metri quadri, si troverà al pianterreno.
Per quanto riguarda l’ex colonia britannica, metropoli nella quale Braccialini è presente dagli anni Settanta, i due shop in dirittura d’arrivo si troveranno uno nella nuova extension del prestigioso IFC (International Finance Center) nel quartiere Central e, l’altro, nell’affollato shopping center Fashion Island, nel quartiere di Causeway Bay.
e.c.
stats