Nuove nomine nella beauty industry italiana

Due new entry nel business italiano della cosmesi. L'Oréal nomina il presidente e a.d. per l'Italia, mentre Deborah Group ha un nuovo direttore amministrazione, finanza, controllo e IT: si tratta rispettivamente di Giorgina Gallo e di Davide Cappellini.
Come spiegano dal colosso francese, che nel 2007 ha realizzato ricavi per oltre 17 miliardi di euro, la nomina di Giorgina Gallo fa seguito alla costituzione, il primo gennaio scorso, di L'Oréal Italia Spa, società che ha riunito tutte le divisioni e la holding italiane, “in un'ottica di rafforzamento delle attività comuni e di maggiori sinergie intragruppo”. La manager prende in consegna le funzioni precedentemente affidate ad Aldo Sortino. Inoltre, le singole divisioni business faranno capo, operativamente, ai seguenti direttori generali: Giampiero Chiusano per i prodotti professionali (L'Oréal Professionel, Kérastase, Redken e Matrix); Blasco De Felice per i prodotti “grande diffusione” (L'Oréal Paris, Garnier, Maybelline); Roberto Serafini per l'area “cosmétique active” (Vichy, La Roche Posay, Inneov e Skinceuticals); Robert Sirot per i prodotti “lusso” (Lancôme, Biotherm, Helena Rubinstein, Giorgio Armani Parfums, Ralph Lauren, Chacharel, Diesel, Kiehl's, Shu Uemura, Guy Laroche).
Quanto a Davide Cappellini, che è entrato nel gruppo Deborah in gennaio come direttore amministrativo, risponderà funzionalmente all'a.d. Gianluca Bonetti e gerarchicamente al direttore generale Sergio Trinchero. Recentemente l'azienda ha inoltre affidato a Cecilia Schena la direzione marketing dell'omonimo brand dei cosmetici.
e.f.
stats