Nuovo boss per Galliano e ipotesi di giri di poltrone chez Dior

Movimenti nel management delle griffe di Bernard Arnault. Ufficiale è la nomina di Pierre Denis ai vertici della John Galliano. Pare invece che si stia mettendo in moto la ricerca di un sostituto per Sidney Toledano, il cui contratto per le poltrone di presidente e ceo di Christian Dior Couture è dato in scadenza per fine anno.
Denis sale alla direzione di John Galliano dopo che il managing director Fabrizio Malverdi ha lasciato il marchio, nei giorni scorsi, per prendere il timone di Givenchy (al posto di Marco Gobbetti, a sua volta promosso a presidente e ceo di Celine, in contemporanea con la recente designazione di Phoebe Philo a creative chief del marchio francese). Il manager fa parte del gruppo del lusso Lvmh dal 1992, dove si è occupato dei profumi Christian Dior. Per la stessa etichetta è attualmente regional director in Europa e Medio Oriente.
A proposito della maison Dior, il quotidiano Il Sole 24 Ore ipotizza in scadenza il contratto del presidente e ceo Sidney Toledano e individua in cima alla lista dei possibili successori Mark Lee, che alla fine del 2008 lascerà la guida del brand Gucci. Tra i candidati al vaglio di Arnault vi sarebbe anche Michael Burke, a.d. di Fendi (altro marchio del gruppo Lvmh).
Nel corso delle ultime passerelle parigine sono tuttavia riemersi alcuni rumor in merito alla possibile uscita di scena del direttore creativo per la donna, John Galliano, il cui recente show è sembrato all'insegna della sobrietà, contrariamente ai défilé passati.
Certo è che la Casa di moda ha appena rinnovato la carica di coo con Serge Brunschwig, ex boss di Celine subentrato a Claus-Dietrich Lahrs, passato nelle fila di Hugo Boss. Il manager prende in consegna un business che ha realizzato 366 milioni di ricavi nei primi sei mesi dell'anno, contro i 368 dello stesso periodo del 2007, in rialzo solo a cambi comparabili (+5%, contro il +16% del primo semestre 2007). Il risultato operativo è invece passato da 28 a 7 milioni di euro.
e.f. e go
stats